sabato 16 gennaio 2010

Felt Food … che divertimento!!!!

Anche un gesto semplice e apparentemente banale come preparare il cibo per la propria famiglia o per i propri ospiti-amici può essere secondo me  un atto d’amore …  e può esserlo anche se questo cibo è fatto con il feltro!
La lavorazione del feltro o pannolenci per realizzare del  “cibo fittizio” viene definito felt food .
Navigando nel web ho scoperto questo nuovo mondo e dal momento che è stato il quinto compleanno della mia “figlioccia” Agnese, la figlia dei miei carissimi amici Fabrizio e Michela, ho pensato di regalarle un set di felt food, fatto da me.
La cosa mi ha proprio conquistato!
Ho realizzato diversi “cibi” utilizzando feltro sagomato, pannolenci e feltro più spesso.
L’uso del pannolenci morbido, la combinazione di colori, il tempo per la preparazione di un progetto e la soddisfazione nel vederlo realizzato, compensano della fatica per chi, come me, ha ancora poca dimestichezza con ago e filo.
E comunque vi assicuro che non è affatto necessario essere delle grandi esperte di cucito, basta conoscere il punto festone e riuscire a fare dei punti lineari … anche se l’uso della macchina per cucire vi aiuta in termini di tempo e fatica.
In giro per il web esistono poi moltissimi esempi di lavori creati, gallerie di immagini per cui le fonti d’ispirazione non vi mancheranno!
Ma ora basta con le parole … inizio col mostravi qualche cibo che ho realizzato!

Iniziamo con un semplice primo piatto:  farfalle al pomodoro7_IMG_4066 copia
Proseguiamo con un secondo piatto : uova con insalatina, mortadella e formaggio emmenthal con un contorno di carote e pomodori 
1_IMG_4030 copia
oppure più semplicemente un panino farcito con un pacchettino di patatine fritte
2_IMG_4032 copia 
oppure preferiste un paio di spicchi di pizza? qualche fettina di salame? una coscia di pollo e un paio di polpettine ?
3_IMG_4035 copia
Se non siete troppo sazi … direi di passare al dessert : dei biscottini al cioccolato
4_IMG_4036 copia
o meglio  un bel gelato ?
5_IMG_4038
E comunque a conclusione di un bel pranzo ci sta sempre bene un pò di  frutta : mele, limoni e spicchi d’arancia !!!
8_IMG_4067 copia

Penso che il felt food sia un bellissimo modo, anche per far giocare in modo divertente i nostri figli : chi di noi da piccolina non ha giocato a far finta di cucinare o a far finta di fare la spesa?
E poi per i più piccolini potrebbe essere un ottimo modo per insegnar loro i nomi e le forme di frutta  e verdura, cibi che magari sono purtroppo disprezzati a tavola specie dai più piccoli!
Peccato che io ho un maschio … e per di più ormai grandicello!!!
Ma avere una figlioccia ha i suoi vantaggi, perché mi sono divertita un mondo a realizzare queste cose e perché un po' la “bambina che è in me” è tornata a giocareeeee! :-) 
:-)

A seguire qualche link utile nei quali trovare templates per la realizzazione di felt food o solo semplicemente dove trovare ispirazione:

- Il blog di Melissa Goodsell, in cui c’è un tutorial con template per realizzare uova e fette d’arancia, limone pomodori e gelato, ravioli;
- Il Blog
Snazzle Craft dove potete trovare dei patterns free per realizzare un pacchetto di patatine fritte; Sandwich con lattuga, formaggio, pomodoro e mortadella; 
- Il gruppo
handmade felt food su flickr,;
- The
TobyShow , che raccoglie idee per fare pizza, uova, pancetta, verdura, spaghetti e farfalle, biscotti e formaggio il tutto realizzato con pannolenci;
- Il sito
makeandtakes.com in cui c’è un tutorial per realizzare biscotti;
- Su
Escape Artist  un altro tutorial per creare ciambelle ;
- Per ispirazioni il Blog
lillybeanmarket e il suo market.
E poi su Etsy
-
Buggabug  che nel suo negozio vende patterns per felt food, qui invece il blog; - Katiemadegoods , che vende un lunch set;
-
Pinakoala con il suo set per il Breakfast;
-
doodlebugfinery con il sandwich and chips;
o più in generale
qui il risultato di una generica ricerca su etsy di felt food.
BUON DIVERTIMENTO!

9 commenti:

AnnaDrai ha detto...

Alè sono la prima :D
Così posso dirti che hai fatto uno splendido lavoro certosino con tutti questi cibi feltrosi!
Anche il post è molto interessante per i link e gli spunti che ci hai segnalato ;)
bacio bacio baciooooo
e buona domenica :)

elena fiore ha detto...

Chissà la gioia di Agnese a ritovarsi tra le mani tutta sta bontà creata e cucita da "mamma Cri"!
Li avessi avuti io da piccola...
invece, niente!, neanche il sospiratissimo Dolce Forno :-(
Un bacione Cri e complimenti!

LaaLaa ha detto...

che meraviglia! Sono sbalordita!!! Stupendi anche come piccoli segnaposto per una cena!!! :)

manuscrap ha detto...

un post meraviglioso e mette pure l'acquolina!!!! visto che ero al telefono con te quando me lo hai segnalato, sai pure che adesso mi toccherà fare queste dolcezze anche a me... sembra che anche i maschietti siano rimasti affascinati e vogliono
ASSOLUTAMENTE fare qualcosina!!! grazie per tutti i links!!! baciotti

Simona Gargiulo ha detto...

ma che belle coseeeeee, io mi sono limitata alla pasta e l'uovo, invece tu hai fatto un pranzo completo!!;-)
Grazie millissime per i link, ora me li spulcio ben bene!!!
un bacione
Simona

Che Birba ha detto...

Ciao, io sono Laura! anche io realizzo i felt food anzi vorrei invitarti a fare un giretto sul mio blog...ti aspetto! Laura

http://chebirba.blogspot.com/search/label/Felt%20Food

tiz ha detto...

Bellissimo! Io ne ho fatto un sacco per Sofia ma qui ho trovato idee fantastiche da rubarti :D
IL ghiacciolino sara' una delle prime cose ;)

Roberta Filava ha detto...

..ma che belle le tue foto prima di tutto anche a me piacerebbe fare un corso ma..e poi il felt food veramente divertente..devo farlo vedere a Sveva.
baci e grz per essere venuta e per le ore eravigliose passate insieme.
bacioni
r.

alberdellavita ha detto...

Fantastico anch'io adoro il felt-food .Bravissima